Pilates

Il pilates è un tipo di ginnastica (metodo fitness) di tipo rieducativo, preventivo ed ipoteticamente terapeutico (riabilitativo), focalizzato sul controllo della postura – tramite la “regolazione del baricentro” – a sua volta necessario a guadagnare maggiore armonia e fluidità nei movimenti. Dovrebbero trarre vantaggio dall’esecuzione regolare di pilates soprattutto la colonna vertebrale e il controllo dell’equilibrio.

A differenza di molti tipi di ginnastica, il metodo pilates segue rigorosamente princìpi fondati su una precisa base filosofica e teorica. Non si tratta quindi di un semplice insieme di esercizi, ma di un vero metodo che, negli ultimi sessanta anni di pratica e di osservazione, si è sviluppato e perfezionato continuamente. Bisogna comunque riferire che, soprattutto in ambito medico-terapeutico, il pilates viene tendenzialmente sopravvalutato; diverso è nel campo del wellness e del ricondizionamento dei soggetti sani e sedentari.

L’obiettivo del suo ideatore, Joseph Hubertus Pilates, era quello di rendere le persone più consapevoli di sé stesse, del proprio corpo e della propria mente per unirli in una singola, dinamica e funzionale entità. In un certo senso, egli cercò di fondere i migliori aspetti delle discipline fisiche occidentali con quelli delle tecniche orientali, anche se il metodo – inizialmente nominato “Contrology” – ha sempre avuto un forte orientamento scientifico convenzionale – quindi essenzialmente contrapposto agli insegnamenti esoterici dei paesi del Sol Levante.

Oggi il metodo pilates è praticato soprattutto in Canada, Stati Uniti d’America e Regno Unito; nel 2005, negli USA, 11 milioni di persone praticavano pilates grazie all’insegnamento di 14 mila istruttori ufficialmente qualificati.

Con ordine, il meccanismo di funzionamento del metodo pilates potrebbe essere sintetizzato come segue:

  1. Individuazione del “problema” o dello scompenso, analizzando il baricentro del corpo
  2. Acquisizione della tecnica di pilates, rispettando i principi di: concentrazione, controllo, fluidità, precisione e respirazione
  3. Pratica regolare e sistematica degli esercizi di pilates, con regolare verifica del baricentro e della postura.

Benefici teorici del Pilates

Stando a quanto diffondono i suoi praticanti, il Pilates dovrebbe migliorare:

  • flessibilità ed estensione del movimento;
  • coordinazione;
  • forza e resistenza muscolare;
  • postura statica e dinamica;
  • controllo del centro del corpo (core), del quale fa parte anche il pavimento pelvico;
  • qualità della vita;
  • capacità di adattamento e percezione;
  • autostima e responsabilità verso il proprio corpo;
  • controllo e la concentrazione mentale;
  • respirazione, che diventa più efficiente;
  • connessione mente-corpo.

Benefici reali del pilates

La versatilità della tecnica ha permesso il suo utilizzo in campo riabilitativo. Nel metodo, la posizione e il movimento di ogni parte sono estremamente importanti e il corpo si muove come un sistema integrato. Quanto più correttamente si usa il corpo nel corso degli esercizi, tanto più correttamente verrà usato in qualsiasi altra circostanza.

Nel suo libro “Return to Life through Contrology”, Joseph Pilates presenta il suo metodo come “arte del controllo motorio”, manifestandosi sotto forma di allenamento e non come una vera e propria terapia.

Se praticato con continuità e sistematicità, infatti, il pilates migliora:

  • Flessibilità
  • Forza e resistenza alla forza isometrica
  • Controllo ed equilibrio.

Per info e prenotazioni

Scrivici un messaggio o telefona per avere informazioni e fissare un appuntamento, grazie.

Indirizzo

Via Solferino, 49
15053 – Castelnuovo Scrivia (AL)

Appuntamenti

Massimo Bloise
Tel. +39 347 1186132

Orario

Lun – Ven
08:00 – 18:00

I Nostri Servizi

Qui di seguito puoi trovare i nostri Servizi, offerti e gestiti da Professionisti qualificati e competenti.

Pin It on Pinterest

Share This